Home > Argomenti vari > Fate d’Acqua…

Fate d’Acqua…

6 Maggio 2005


Le fate hanno il loro elemento naturale preferito, dal quale attingono nutrimento ed energia?visto che da sempre amo l?acqua tendo a considerarla il mio elemento e quindi ecco a voi qualche curiosità? L’acqua, elemento di rigenerazione e purificazione e? presente come forza creativa, origine della vita in molti miti e leggende. Per le popolazioni nordiche, ad esempio, Ymir, il gigante, considerato il primo essere vivente, nacque dall?acqua dopo che il ghiaccio primordiale si sciolse per il calore del vento del sud. Nei miti babilonesi, agli albori della vita, esisteva solo una distesa di acqua, suddivisa poi in due principi: quello delle acque dolci, origine della Terra e quello delle acque salate, origine del mare e di tutte le creature! La stessa Afrodite, dea dell’amore e della bellezza,nacque dalla schiuma del mare e le sue sacerdotesse, ogni primavera, si bagnavano nel mare e ne riemergevano purificate a sottolineare il potere rigenerante dell?acqua.

Rientrano tra le fate di Acqua anche le sirene, le ondine,le driadi? Le fate dell’acqua sono di aspetto delicato, ma sono forse le più forti tra le fate, sono quelle che conoscono i segreti dell’inconscio umano e che possono entrare dentro la mente degli uomini, leggendone i pensieri. Proteggono la Vita, vivendo in armonia con piante, fiori ed animali. L?Autunno è la stagione collegata a questo elemento?
In Natura è possibile richiamare l?elemento che preferiamo utilizzando particolari tecniche e strumenti, come ad esempio delle conchiglie piatte, forate,unite insieme con un nastro, per farle suonare o conchiglie a forma di cono da usare come fischietti?questo permette di rimettere in circolo i flussi energetici del nostro corpo, attingendo dall?elemento che preferiamo la giusta energia!!!

E adesso un piccolo esercizio di ?meditazione? per ritrovare la calma, la serenità e la concentrazione:
Comodamente seduti, in un luogo tranquillo, cominciate a respirare profondamente, concentrandovi sul vostro corpo?Immaginate un bel ruscello di montagna che scorre, tranquillo, tra rocce e piante?mentre, sulla superficie delle sue acque, ondine e fatine d?acqua aleggiano tra gli spruzzi?quando vi sentite pronti, avvicinatevi al ruscello e iniziate ad entrarvi, gradualmente, con tutto il corpo?partendo dai piedi?sentite che potete comodamente adagiarvi, in esso mentre l?acqua vi accarezza e vi dona energia e vitalità?il ruscello vi abbraccia e vi contiene, mentre voi potete lasciarvi andare e rilassarvi?respirare profondamente,mentre dal vostro corpo se ne vanno tutte le negatività e i brutti pensieri scivolano via con la corrente?siete in piena armonia con la natura adesso e percepite il vostro appartenere a tutto ciò che vi circonda e attraversa, purificando il vostro corpo e la vostra mente?. Quando volete uscite pian piano dal ruscello, percepite il vostro corpo rigenerato e rilassato, salutate il ruscello e incamminatevi lungo il sentiero che vi riporta a casa?
Provate e fateci sapere?smack!

  1. Soleluna
    6 Maggio 2005 a 1:16 | #1

    Ciaaao, ho postato qualche curiosità sulle fate d’acqua…e una rilassante visualizzazione che potete provare a fare…allenare il pensiero è tipico di noi fate-streghe…:)
    auguro una serena notte a tutti voi!baci

  2. fiordiluna
    6 Maggio 2005 a 4:10 | #2

    ciao fatine! ho fatto il test delle streghe… ho fatto 14 punti! per un pelo sono una strega bianca! meno male! il giappo direbbe nera ma meglio bianca! baci a tutte!

  3. Prof.
    6 Maggio 2005 a 7:28 | #3

    Ciao
    ho letto il tuo commento su Skizo che mi piace tanto ed ho pensato… legge Skizo, piacerà anche a me… VERO.

    Mi sei piaciuta molto.
    Il mio elemento è l’acqua salata… oggi andrò con gli studenti a raccogliere le alghe nei pressi di Cagliari…
    Prof. di micro

  4. pecoranera
    6 Maggio 2005 a 10:00 | #4

    Buon dì!
    ..ma dove la trovo l’intervista di cui parlavi?

    Senti un po.. io voglio quell’orologioooooooo! Come cacchio faccio ad averne uno anch’io?

    Un bacio grandissimo a quella splendida fatina di Michelle ed a tutte le sue amiche!

  5. pecoranera
    6 Maggio 2005 a 12:38 | #5

    Michelle??? Vieni a fare il mio test? Porta le amichette.. chi arriva a 100 vince una notte di sesso con me!

  6. Soleluna
    6 Maggio 2005 a 14:58 | #6

    Ciao a tutti…allora, ho fatto il test di pecoranera e, sfortunatamente per lui, ho fatto solo 84 quindi..niente sesso..eheheh!Però sono stata brava!!
    Socie, andate subito a fare il test…forzaaa, lo trovate sul blog di pecoranera..:)
    Benvenuto al prof., felice che ti sia piaciuto questo blog…ti invito però a fare un salto anche sui nostri blog personali..thanks!!!
    E tanti saluti anche a fiordiluna e a tutti voi, baciiii da soleluna!

  7. adelasia
    6 Maggio 2005 a 18:57 | #7

    Una sensazione semplicemente meravigliosa…

    Bacio

  8. delfina72
    6 Maggio 2005 a 20:09 | #8

    a giugno il trio medusa fara’ una festa-show cosplay per otaku irriducibili.
    gradito il costume da personaggio di un cartone anni 80, ma non indispensabile.
    Vero che ci sarete? ^-^
    Per la data e l’orario (ancora non definito)
    http://www.triomedusa.net

  9. newel
    8 Maggio 2005 a 22:00 | #9

    bellissima “lezione”…grazie mille…io visualizzo sempre una spiaggia con il mare che vi si infrange…eppure ho sempre pensato che il mio elemento fosse il vento…nn so dirti perchè…forse mi affascina l’idea di libertà che mi da

I commenti sono chiusi.